Come scegliere il colore dei capelli: 3 cose da considerare

Ecco come riuscire a capire qual è la tinta che valorizza davvero il nostro viso.

Home > Bellezza > Come scegliere il colore dei capelli: 3 cose da considerare

La maggior parte di noi vorrebbe provare a cambiare, almeno una volta, il colore ai propri capelli. Una tinta differente dalla nostra o che intensifichi quella naturale, rinnova la nostra la nostra immagine, spesso migliorandola. Ma come scegliere il colore dei capelli, che davvero si adatta alla nostra persona? Ecco cosa dovresti considerare.

Osserva i colori del tuo incarnato

La tonalità della tinta sui capelli deve essere correttamente abbinata al colore dell’incarnato e al sottotono della pelle. Per esempio, un colore di capelli chiaro, dal biondo camomilla fino al platino, stanno bene su un incarnato pallido che tende a un sottotono freddo.

Tutte le sfumature del castano stanno bene, invece, a chi ha un sottotono della pella caldo. Le tinte di capelli molto scure,come ad esempio il mogano, si addicono a chi ha un colorito scuro. Se la pelle è particolarmente chiara, si possono anche creare dei contrasti e dunque scegliere i rossi, il nero corvino o il biondo platino.

Guarda bene il colore dei tuoi occhi

occhi-salute

Anche il colore degli occhi  determina la scelta della colorazione di capelli giusta. Per chi ha gli occhi castano scuro, le sfumature del castano intenso sui capelli sono perfette.

Se i tuoi occhi sono verdi oppure color nocciola, i capelli sul dorato, miele e caramello stanno benissimo.  Con gli occhi blu, si addicono, ad esempio, i capelli color cenere.

Considera il tuo taglio di capelli

Il colore dei capelli si sceglie anche in base al tipo di taglio. Per esempio, se abbiamo i capelli lunghi e con molte scalature, allora possiamo optare per  nuance variegate, che esaltano i movimenti.

Le tinte più omogenee si scelgono se abbiamo i corti o comunque tagli più strutturati e geometrici. Scegliere il colore di capelli che fa per noi non è, tuttavia, una cosa banale, per cui meglio affidarsi al parere del nostro parrucchiere di fiducia, che sa perfettamente come sposare insieme i vostri colori naturali, il taglio e la nuova tinta.